La presidente della Confederazione Sommaruga partecipa a una giornata di commemorazione ad Auschwitz

Berna, 24.01.2020 - Il 27 gennaio 2020 si terrà, alla presenza di circa 200 sopravvissuti all’Olocausto e di numerosi capi di Stato e di Governo, una cerimonia in occasione del 75o anniversario della liberazione del campo di concentramento e di sterminio di Auschwitz-Birkenau. La Svizzera sarà rappresentata dalla presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga, che sarà accompagnata da alcuni cittadini svizzeri sopravvissuti all’Olocausto e da due studenti.

La cerimonia commemorativa di Auschwitz è organizzata dal museo locale e dalla Fondazione internazionale Auschwitz-Birkenau. Sarà caratterizzata soprattutto dagli interventi di persone sopravvissute all’Olocausto e di rappresentanti di organizzazioni che operano a favore della conservazione del sito. In serata la cerimonia si concluderà con un momento di raccoglimento in memoria delle vittime, di fronte al monumento eretto nel campo di sterminio.

In base alle stime, fra il 1940 e il 1945 nel campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau i nazisti assassinarono più di un milione di persone. Nel primo pomeriggio del 27 gennaio 1945 i soldati dell’Armata rossa liberarono il campo. Nel 2005 l’Assemblea generale dell’ONU ha dichiarato il 27 gennaio Giornata internazionale della memoria delle vittime dell’Olocausto. Per la Confederazione Svizzera il principio di salvaguardare nel tempo la memoria dell’Olocausto è un importante elemento che contribuisce a trarre insegnamento dagli errori del passato. Per questo motivo nel 2004 la Svizzera ha aderito all’organizzazione interstatale International Holocaust Remembrance Alliance, che persegue il medesimo obiettivo. Il nostro Paese ha inoltre fornito un contributo finanziario di 1,2 milioni di franchi alla fondazione internazionale che si occupa della preservazione del sito di Auschwitz-Birkenau.

La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga sarà accompagnata nel suo viaggio in Polonia da alcuni sopravvissuti all’Olocausto e da due studenti. Infatti è importante che anche i giovani possano sviluppare consapevolezza e avere conoscenza di questa tragedia. In preparazione alla giornata di commemorazione prevista ad Auschwitz, il 19 gennaio 2020 la presidente Sommaruga si è già incontrata in Svizzera con alcuni sopravvissuti all’Olocausto.


Indirizzo cui rivolgere domande

DATEC, Servizio stampa, tel. +41 58 462 55 11



Pubblicato da

Segreteria generale DATEC
https://www.uvek.admin.ch/uvek/it/home.html

https://www.uvek.admin.ch/content/uvek/it/home/datec/media/comunicati-stampa.msg-id-77882.html