I ministri del lavoro del G20 si impegnano a cooperare

Berna, 23.04.2020 - Il 23 aprile 2020 il capo della Direzione del lavoro della SECO Boris Zürcher ha rappresentato la Svizzera in occasione della riunione straordinaria dei ministri del lavoro del G20 dedicata al COVID-19. Durante la riunione – tenutasi in videoconferenza – la Svizzera ha presentato le misure adottate a livello nazionale sul fronte del mercato del lavoro. Ha inoltre invitato i membri del G20 a rafforzare la cooperazione multilaterale non soltanto con le organizzazioni internazionali, ma soprattutto con le parti sociali.

Nel suo intervento, il capo della Direzione del lavoro della SECO Boris Zürcher ha messo in rilievo lo strumento del lavoro ridotto e ha sottolineato l’importanza, in questa crisi, di un intervento tempestivo a tutela dei dipendenti e in risposta agli impellenti bisogni delle imprese.

La Svizzera ha inoltre evidenziato l’importanza della cooperazione multilaterale. Un particolare accento è stato posto sul ruolo cruciale delle parti sociali in tempi come questi: gli sforzi collettivi e la solidarietà tra le organizzazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori sono essenziali per rispondere efficacemente alle ripercussioni di questa pandemia. Possono accelerare il progresso economico e sociale e consentire una ripresa più rapida.

Al termine della riunione i ministri del G20 hanno rilasciato una dichiarazione comune e si sono impegnati a lavorare con perseveranza per condividere, progettare e attuare misure efficaci in grado di attenuare l’impatto del COVID-19 sui mercati del lavoro e sulle economie. Il G20 riconosce l’importanza delle organizzazioni internazionali, in particolare dell’Organizzazione internazionale del lavoro, dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico e della Banca mondiale. I ministri del lavoro del G20 si riuniranno nuovamente in settembre 2020.


Indirizzo cui rivolgere domande

Segreteria di Stato dell'economia SECO
Holzikofenweg 36
CH-3003 Berna
tel. +41 58 462 56 56
fax +41 58 462 56 00



Pubblicato da

Segreteria di Stato dell'economia
http://www.seco.admin.ch

https://www.uvek.admin.ch/content/uvek/it/home/datec/media/comunicati-stampa.msg-id-78888.html