Visite in loco: protezione del clima

Vale la pena investire nella protezione del clima: grazie al passaggio dalle energie fossili a quelle rinnovabili, la Svizzera può ridurre le proprie emissioni di gas serra e creare in tal modo occupazione nel nostro Paese. Come è emerso dalle visite della consigliera federale Simonetta Sommaruga presso alcune imprese in Svizzera, ne beneficiano sia la popolazione che l’economia.

 
 
 

Ghiacciaio del Titlis

L’8 maggio 2021, la consigliera federale Simonetta Sommaruga, insieme a Michelle Gisin, campionessa olimpica in combinata nel 2018, e Françoise Jaquet, presidente del Club Alpino Svizzero (CAS), sono state informate delle ripercussioni del riscaldamento climatico sul ghiacciaio Titlis.

La Svizzera, in quanto Paese alpino, è particolarmente colpita dal riscaldamento climatico, come è stato dimostrato in occasione di un tour sul Titlis con un esperto in ferrovie di montagna. Le estati calde e gli inverni a volte molto miti stanno mettendo a dura prova il ghiacciaio. Il riscaldamento globale mette in pericolo il turismo, soprattutto in inverno. Cadute di rocce e colate di detriti potrebbero diventare una minaccia sempre maggiore per gli escursionisti. Il riscaldamento globale comporta anche grandi sfide per le ferrovie di montagna, poiché lo scongelamento del permafrost nuoce alle infrastrutture.

Durante il successivo scambio con la sciatrice Michelle Gisin e la presidente del CAS Françoise Jaquet, la consigliera federale Sommaruga ha sottolineato: «La protezione del clima è di fondamentale importanza per le regioni di montagna. I ghiacciai e il turismo garantiscono posti di lavoro in montagna e clienti per le imprese locali. Il Fondo per il clima nella nuova legge sul CO2 sosterrà anche le regioni di montagna, affinché possano proteggersi dagli effetti dannosi del riscaldamento climatico - ad esempio, costruendo reti di sicurezza e dispositivi di protezione per proteggersi da frane e valanghe.»

Zurigo: MAN Energy Solutions

Questa ditta, presente in ogni parte del mondo, si adopera a favore del passaggio a tecnologie rispettose del clima. La sede svizzera contribuisce in modo decisivo a questo obiettivo grazie allo sviluppo di un sistema innovativo di gestione dello stoccaggio di energia in grado di produrre energie rinnovabili per il caldo e il freddo, di stoccarle e di ritrasformarle su ampia scala in elettricità. Il 3 maggio 2021 la consigliera federale Sommaruga ha visitato l’impianto di Zurigo. Questo esempio dimostra come la protezione del clima e l’economia si completano a vicenda. MAN Energy Solutions Schweiz occupa circa 800 persone.

In Danimarca, un simile sistema è usato in una nuova centrale di teleriscaldamento che produce calore per 100'000 abitanti. Trovandosi in una zona portuale, l’impianto sfrutta l’elettricità rinnovabile prodotta dal vicino parco eolico e l’acqua del mare per generare energia da riscaldamento.

La consigliera federale Sommaruga era accompagnata da Bertrand Piccard che, con i suoi progetti «1000 solutions», attira l’attenzione su tecnologie redditizie e rispettose del clima e redditizie. Alla visita hanno partecipato anche Corine Mauch, sindaco di Zurigo, il consigliere di Stato Martin Neukom, il consigliere agli Stati Ruedi Noser, il presidente del WWF Thomas Vellacot e il direttore di MAN Energy Solutions Schweiz, Patrik Meli.

Zugo: Siemens

Il 8 marzo 2021 la consigliera federale Sommaruga ha fatto visita alla ditta Siemens di Zugo. La società ha realizzato il suo primo grande progetto nel 1896, nel Cantone di Berna: la costruzione e l'inaugurazione della centrale ad acqua fluente di Wynau hanno segnato gli esordi dell'azienda in Svizzera. La centrale elettrica ha fatto progredire notevolmente la regione, che da allora ha conosciuto un periodo di grande fioritura. E ancora oggi, 125 anni più tardi, la centrale idroelettrica fornisce elettricità pulita. Fasi simili, che segnano la creazione di posti di lavoro e la disponibilità di energia pulita e sicura, sono nuovamente necessarie, ha affermato la ministra dell’energia Sommaruga in occasione della sua visita a Zugo. Molte tecnologie esistono già e vengono utilizzate con successo. Aziende come Siemens possono così aiutare i privati e le imprese a ridurre il proprio consumo di energia e a vivere e operare rispettando il clima.

Siemens è fortemente impegnata nelle nuove tecnologie verdi. L'azienda è membro della roadmap per la promozione della mobilità elettrica, che si impegna a favore dei veicoli senza carburanti fossili e della creazione di un’efficiente infrastruttura di ricarica. Siemens sostiene i propri clienti nella realizzazione di progetti nel settore dell’efficienza energetica ed è coinvolta, ad esempio, anche nella nuova iniziativa «GreenLab.ch».

Winterthur: Designwerk Group

Fondata a Winterthur nel 2009, l’impresa produce camion elettrici utilizzati, ad esempio, per la raccolta dei rifiuti, così come caricabatterie rapidi per grandi clienti. Il 26 febbraio 2021 la consigliera federale Sommaruga ha visitato questa impresa che attualmente occupa circa 100 persone. «Sia la popolazione che l’economia beneficiano degli investimenti nella protezione del clima. I camion elettrici riducono le emissioni di CO2. E le tecnologie rispettose del clima creano posti di lavoro con un futuro», ha dichiarato al termine della visita degli impianti. Vale quindi la pena impegnarsi a fondo per la protezione del clima. Proprio questo è l’obiettivo della legge sul CO2 su cui l’elettorato è chiamato a esprimersi a giugno. «La giusta rotta va impostata adesso!»

Ginevra: TVP Solar

Il 25 febbraio 2021 la consigliera federale Simonetta Sommaruga si è recata nel Cantone di Ginevra per visitare TVP Solar, un’impresa che produce collettori solari termici sottovuoto ad alto rendimento anche in inverno. In quest’occasione, il capo del Dipartimento dell’ambiente ha inaugurato una centrale che conta 800 m2 di pannelli solari: il calore prodotto viene immesso direttamente nella più vasta rete di teleriscaldamento ginevrina. «Oltre un terzo delle emissioni di CO2 in Svizzera è prodotto dal settore dell’energia termica. Attuare una rapida decarbonizzazione di questo settore è nell’interesse del nostro Paese. La buona notizia è che possiamo raggiungere gli obiettivi climatici grazie a tecnologie innovative come questa nuova centrale solare termica» ha dichiarato la consigliera federale.

https://www.uvek.admin.ch/content/uvek/it/home/datec/simonetta-sommaruga-consigliera-federale/manifestazioni/besuche-vor-ort-klimaschutz.html