Visita presidenziale in Italia

La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha incontrato a Roma il presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte martedì 29 settembre 2020. Entrambe le parti hanno elogiato la buona collaborazione durante l’emergenza COVID-19 e sottolineato la volontà di firmare entro fine anno un accordo sull’imposizione dei frontalieri. Durante i colloqui si è inoltre discusso di protezione dell’ambiente e del clima nonché degli investimenti necessari alla ripresa economica.

Durante gli incontri con il presidente del Consiglio Conte e il presidente della Repubblica Mattarella si è discusso della gestione della crisi COVID-19 e degli insegnamenti da trarne. Entrambe le parti hanno sottolineato come questa situazione straordinaria abbia mostrato l’importanza delle buone relazioni tra Italia e Svizzera. I due Paesi hanno concordato di continuare a cooperare strettamente. Il coinvolgimento della Svizzera nei meccanismi europei per la gestione delle crisi ha dato buoni risultati. Negli incontri si è discusso anche su come favorire una ripartenza rispettosa dell’ambiente (Green Recovery).

Rafforzamento della politica di trasferimento del traffico

Con il presidente del Consiglio Conte, la presidente della Confederazione Sommaruga ha trattato temi bilaterali come la politica dei trasporti. Entrambe le parti hanno espresso soddisfazione per l’accordo firmato a inizio settembre sull’ampliamento della linea ferroviaria del Sempione e hanno ribadito l’intenzione di rafforzare il trasferimento su rotaia del traffico transalpino.

Circa 70 000 frontalieri ogni giorno in Svizzera

Entrambe le parti hanno rilevato l’importanza dei legami politici, culturali, scientifici ed economici tra i due Paesi. L’Italia rappresenta il terzo più importante partner commerciale della Svizzera e la Svizzera è il quarto più grande mercato d’esportazione dell’Italia. Le relazioni bilaterali tra Svizzera e Italia sono particolarmente strette lungo la frontiera comune, attraversata ogni giorno da più di 70 000 frontalieri che vengono in Svizzera per lavorare. La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga e il presidente del Consiglio Giuseppe Conte hanno espresso soddisfazione riguardo ai progressi ottenuti nell’accordo sull’imposizione dei frontalieri negoziato nel 2015. Entrambi hanno ribadito la volontà di giungere a una firma entro la fine del 2020.

Grafik Schweiz - Italien
Italia - Svizzera: Infografica

Video: Ricevimento dal presidente Mattarella e dal premier Conte

https://www.uvek.admin.ch/content/uvek/it/home/datec/simonetta-sommaruga-consigliera-federale/manifestazioni/praesidialbesuch-in-italien-2020.html