Festa del lavoro con gli operatori di manovra

In vista della Festa del lavoro, alla vigilia del 1° maggio la consigliera federale Simonetta Sommaruga si è recata alla stazione di Berna per incontrare gli operai delle FFS e, in particolare, gli operatori di manovra. Le discussioni erano incentrate sulle condizioni di lavoro a volte difficili e sulle sfide che il personale dovrà affrontare con l’automatizzazione dei sistemi.

La consigliera federale Simonetta Sommaruga coglie l’occasione della Festa del lavoro per incontrare le lavoratrici e i lavoratori dei settori esposti a forme di precariato o disagio, per discutere delle loro condizioni di lavoro e per ascoltare direttamente le loro testimonianze. Nel corso degli ultimi anni, la consigliera federale ha incontrato librai e commesse a Losanna, operatori in una casa di cura neocastellana, il personale di un asilo nido friborghese e, infine, operai e lavoratori in un cantiere vallesano.

Quest’anno, la consigliera federale Simonetta Sommaruga ha voluto conoscere i lavoratori in uno dei settori di sua competenza: il personale di manovra del settore ferroviario. Persone che svolgono un lavoro fondamentale, a volte duro, e che spesso tendiamo a dimenticare, soprattutto quando si viaggia senza problemi e le merci vengono consegnate puntualmente. Il capo del DATEC ha poi avuto la possibilità di intrattenersi personalmente con tre di loro

BRSO Rangierspezialist
© Keystone SDA

Un mestiere in evoluzione

Allentare i freni, scollegare gli accoppiamenti, smistare i carri, eseguire controlli tecnici sui treni e prepararli per la partenza sono solo alcuni degli innumerevoli compiti garantiti dalle operatrici e dagli operatori di manovra. È un lavoro impegnativo, molto fisico e si svolge spesso all’aperto, sia d’inverno che d’estate.

Manovrando i treni giorno e notte, questi professionisti contribuiscono anche alla politica svizzera di trasferimento del traffico merci dalla strada alla ferrovia. Sono quindi parte integrante di una politica dei trasporti che protegge il clima.

La professione sta per affrontare grandi cambiamenti, dovuti in particolare alla prossima introduzione dell’accoppiamento automatico digitale. Alcuni collaboratori temono che ne consegua uno smantellamento dei posti di lavoro. Tuttavia questa innovazione dovrebbe alleggerire il lavoro fisico e accrescere il trasferimento di merci dalla strada alla ferrovia

Migliori condizioni di lavoro

Grande amante dei viaggi in treno, la consigliera federale ha ringraziato sentitamente le operatrici e gli operatori di manovra e tutte le persone che lavorano dietro le quinte per garantire che i nostri treni siano puntuali e sicuri.

Molti di questi lavori, a volte pesanti, sono indispensabili per il buon funzionamento della nostra società. Simonetta Sommaruga s’impegna a favore dell’uguaglianza e per un miglioramento delle condizioni di lavoro.

https://www.uvek.admin.ch/content/uvek/it/home/datec/simonetta-sommaruga-consigliera-federale/manifestazioni/tag-der-arbeit-2022.html