Visita a Losanna

Martedì mattina la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga ha visitato a Losanna il Centre hospitalier universitaire vaudois (CHUV). A mezzogiorno ha incontrato Nuria Gorrite, presidente del Governo vodese, per discutere in particolare dei trasporti pubblici e dei grandi progetti di costruzione che stanno subendo ritardi.

 
Il Cancelliere di Stato Vincent Grandjean e la presidente del Consiglio di Stato vodese Nuria Gorrite ricevono la presidente della Confederazione al castello di Losanna, con un pane prodotto a Echallens, una strizzatina d’occhio alla panetteria bernese di Simonetta Sommaruga.
Il Cancelliere di Stato Vincent Grandjean e la presidente del Consiglio di Stato vodese Nuria Gorrite ricevono la presidente della Confederazione al castello di Losanna, con un pane prodotto a Echallens, una strizzatina d’occhio alla panetteria bernese di Simonetta Sommaruga.
© ARC Jean-Bernard Sieber

Visita al Centre hospitalier universitaire vaudois di Losanna

Il Centre hospitalier universitaire vaudois (CHUV) è uno dei 5 ospedali universitari svizzeri. Grazie alla collaborazione con la facoltà di biologia e medicina dell’Università di Losanna, a livello europeo il CHUV riveste un ruolo di primo piano in materia di cure sanitarie, ricerca medica e formazione.

La presidente della Confederazione Sommaruga si è detta impressionata dall’impegno profuso dal personale curante che, giorno e notte, si occupa dei malati; non ha però dimenticato nemmeno le persone che si prodigano affinché l’ospedale possa rimanere operativo in ogni momento: «Il nostro sistema sanitario funziona bene grazie a un personale competente, che dà prova di grande umanità. Il personale curante, tuttavia, non può svolgere il proprio lavoro senza il sostegno di altri servizi; penso ad esempio agli impiegati della lavanderia o agli addetti alle pulizie dei locali. Un pensiero particolare va anche a coloro che trasportano le apparecchiature mediche o che si occupano di questioni amministrative. Sono infinitamente grata a tutti!».

I Dipartimenti stano lavorando a diversi scenari di allentamento delle misure di precauzione. A suo tempo, il Consiglio federale deciderà in quale momento e in quale forma ciò sarà possibile. Ma una cosa è certa: si tratterà di un processo graduale. «Siamo ancora molto lontani dalla normalità. Restiamo uniti nell’impegno, con perseveranza; così ce la faremo.»

Incontro con i membri del Consiglio di Stato vodese

A mezzogiorno la presidente della Confederazione ha incontrato Nuria Gorrite, presidente del Consiglio di Stato del Cantone Vaud, per una discussione sui trasporti pubblici e i profondi cambiamenti in atto nel settore, nonché sui grandi progetti di costruzione che stanno subendo ritardi.

La presidente della Confederazione Sommaruga ha sottolineato che un ritorno alla normalità non sarà possibile dall’oggi al domani, ma che avverrà gradualmente. In seguito Simonetta Sommaruga e Nuria Gorrite si sono intrattenute con i Consiglieri di Stato Rebecca Ruiz e Philippe Leuba.

Rebecca Ruiz (membro del Consiglio di Stato vodese), Alexandre Manuel (caterer), la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga, Philippe Leuba (membro del Consiglio di Stato vodese) und Nuria Gorrite (presidente del Consiglio di Stato del Cantone Vaud)
Rebecca Ruiz (membro del Consiglio di Stato vodese), Alexandre Manuel (caterer), la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga, Philippe Leuba (membro del Consiglio di Stato vodese) und Nuria Gorrite (presidente del Consiglio di Stato del Cantone Vaud)
© DATEC
https://www.uvek.admin.ch/content/uvek/it/home/datec/simonetta-sommaruga-presidente-della-confederazione/manifestazioni/besuch-in-lausanne.html