Votazione sulla legge sull’energia: Di che cosa si tratta?

Per attuare la Strategia energetica 2050 il Parlamento ha adottato la revisione totale della legge sull’energia. Si tratta di un primo pacchetto di misure volto a ridurre il consumo di energia, aumentare l’efficienza energetica e promuovere le energie rinnovabili. È inoltre vietata la costruzione di nuove centrali nucleari.

L’approvvigionamento energetico sta mutando radicalmente a livello mondiale. I prezzi dell’energia sono molto bassi e le nuove tecnologie evolvono rapidamente. Per continuare a garantire alla Svizzera un approvvigionamento sicuro, il Consiglio federale ha adottato la Strategia energetica 2050, fondandosi sulle linee guida del Parlamento.

La Strategia energetica 2050 sarà attuata progressivamente. A questo scopo il Parlamento ha approvato un primo pacchetto di misure volto a ridurre il consumo di energia, aumentare l’efficienza energetica e promuovere le energie rinnovabili, come quella idrica, solare, eolica, geotermica e da biomassa. Le grandi centrali idroelettriche beneficeranno inoltre di un sostegno temporaneo perché, a causa dei bassi prezzi di mercato, la loro produzione di energia non riesce più a coprire i costi. Sarà vietata la costruzione di nuove centrali nucleari. Il Parlamento ha deciso queste misure con la revisione totale della legge sull’energia e la modifica di altre leggi ad essa correlate.

Contro la legge federale sull’energia è stato chiesto il referendum. Secondo gli oppositori, l’attuazione della Strategia energetica 2050 comporta costi eccessivi, aumenta la burocrazia e i divieti, mette a repentaglio l’approvvigionamento energetico e deturpa il paesaggio.

Il Consiglio federale e il Parlamento raccomandano di accettare il progetto. Esso comporta l’abbandono progressivo
dell’energia nucleare, permette di ridurre il consumo di energia in Svizzera e la dipendenza dalle energie fossili estere, nonché di aumentare la quota di energia rinnovabile indigena. Si creano così investimenti e posti di lavoro in Svizzera a vantaggio della popolazione e dell’economia.

Contatto

Segreteria generale
Dipartimento federale dell'Ambiente, dei Trasporti, dell'Energia e delle Comunicazioni DATEC

Kochergasse 6
CH-3003 Berna

Tel.
+41 58 462 55 11

info@gs-uvek.admin.ch

Altri contatti

Stampare contatto

https://www.uvek.admin.ch/content/uvek/it/home/energia/strategia-energetica-2050/di-che-cosa-si-tratta.html