Forum economico mondiale (WEF) 2024

Il 16 e il 17 gennaio 2024 il consigliere federale Albert Rösti ha partecipato al WEF di Davos. Martedì e mercoledì ha avuto colloqui bilaterali sulla sicurezza dell’approvvigionamento energetico, anche con il vicecancelliere e ministro tedesco per gli Affari economici e le Iniziative ambientali, Robert Habeck. I due Paesi collaborano strettamente per garantire la stabilità della rete. Al WEF, oltre all’approvvigionamento energetico, è stato affrontato anche l’importante tema della regolamentazione dell’intelligenza artificiale.

Incontro con Robert Habeck

Il consigliere federale Albert Rösti ha incontrato il vicecancelliere e ministro tedesco per gli Affari economici e le Iniziative ambientali Robert Habeck. La Svizzera, in qualità di centro nevralgico per i flussi di energia elettrica e grazie alla possibilità di impiegare in modo flessibile le centrali idroelettriche, contribuisce in modo determinante alla stabilità del mercato dell’Europa centrale. Inoltre, svolge un ruolo importante nel transito di gas tra la Germania e l’Italia. È pertanto previsto un accordo di solidarietà trilaterale tra Germania, Italia e Svizzera. Infine, si sono svolti colloqui sul potenziale di una futura rete di idrogeno.

Incontro con il ministro dell’energia brasiliano

Il consigliere federale Albert Rösti e il ministro dell’energia brasiliano Alexandre Silveira de Oliveira
Il consigliere federale Albert Rösti e il ministro dell’energia brasiliano Alexandre Silveira de Oliveira
© DATEC

Nel settore energia e infrastruttura numerose imprese svizzere forniscono un importante contributo alla decarbonizzazione a livello mondiale. Tale risultato è da ricondurre tra l’altro alla ricerca di punta e a un ambiente particolarmente favorevole per gli spin-off.

Panel sull’intelligenza artificiale (AI)

WEF 2024
© DATEC

Al WEF il consigliere federale Albert Rösti ha aperto il panel «Advancing AI-Powered Sustainable Development». Si tratta del proseguimento dei colloqui avviati all’«AI Safety Summit» di Londra il 2 novembre 2023, al quale ha partecipato anche Albert Rösti. Per il ministro delle comunicazioni Rösti è importante sfruttare le opportunità offerte dall’intelligenza artificiale, proteggendo contemporaneamente i diritti fondamentali.

Il consigliere federale Rösti individua inoltre un grande potenziale nell’impiego dell’intelligenza artificiale nell’agricoltura. In questo settore la tecnologia può contribuire in modo determinante alla sicurezza dell’approvvigionamento.

Ginevra, quale sede di numerose organizzazioni che si occupano di politica digitale e nuove tecnologie, può svolgere un ruolo importante a livello internazionale nello sviluppo e nella gestione dell’intelligenza artificiale.

Discorso del consigliere federale Albert Rösti (in inglese)

Incontro con il CEO di Liberty Global (LG)

A Davos il consigliere federale Albert Rösti ha avuto diversi colloqui bilaterali con rappresentanti del settore economico. Ha incontrato tra l’altro Mike Fries, CEO di Liberty Global (LG). Il potenziamento delle reti di telefonia mobile 5G e la strategia gigabit della Confederazione sono stati al centro di tali colloqui. La strategia gigabit mira a garantire alle economie domestiche e alle imprese una copertura Internet quanto più capillare possibile di almeno un gigabit al secondo.

Panel «Re-Thinking Energy Infrastructure»

Il consigliere federale Albert Rösti tiene il discorso di apertura del panel sulle infrastrutture energetiche.
Il consigliere federale Albert Rösti tiene il discorso di apertura del panel sulle infrastrutture energetiche.
© Sébastien Crettaz

Il Brasile è un importante partner commerciale della Svizzera. Circa 500 imprese svizzere vi operano. Durante la tavola rotonda il consigliere federale Albert Rösti e il ministro dell’energia brasiliano Alexandre Silveira de Oliveira hanno sottolineato l’esemplarità del Brasile nei settori dell’energia idroelettrica ed eolica.

https://www.uvek.admin.ch/content/uvek/it/home/uvek/bundesrat-albert-roesti/anlaesse/wef-2024.html