Informazioni sul ROJCA

In che modo l'organo di notifica si impegna a favore di una «cultura giusta» e della tutela delle fonti di informazione?

La segnalazione di eventi nel settore dell'aviazione civile ha come unico scopo l'aumento della sicurezza aerea. Al fine di concretizzare questo principio, e di promuovere così il flusso di segnalazioni e informazioni, le persone che segnalano eventi devono rimanere impunite; ciò costituisce il fondamento della «cultura giusta» (Just Culture). Questo principio di protezione decade in casi di reati volontari e comportamento inammissibile. Con «comportamento inammissibile» si intendono i seguenti casi: manifesta e grave inosservanza di un ovvio rischio e grave mancanza di responsabilità professionale nell’adottare la diligenza che è palesemente richiesta in tali circostanze, causando prevedibili danni a persone o a beni, o che compromette seriamente il livello di sicurezza aerea.

Procedura

Lo scopo dell’organo di notifica istituito conformemente al regolamento (UE) n. 376/20104 è la tutela delle fonti d'informazione. Chiunque nutra il sospetto che un'autorità, un'impresa o un'organizzazione stia contravvenendo ai principi di tutela delle fonti d'informazione può informare l’organo di notifica. Quest'ultimo esaminerà in seguito se i fatti segnalati rientrano nelle sue competenze secondo l'articolo 16 del regolamento (UE) 376/2014. Se ciò è il caso, l’organo di notifica prosegue l'indagine, approfondendo l'esame dei fatti e valutando se è effettivamente stato violato il principio di tutela della fonte d'informazione. Sono parte integrante di quest'analisi i colloqui personali con le persone che hanno sollecitato l'organo di notifica e, sulla base di un'intesa, eventuali colloqui con le autorità, imprese o organizzazione interessate. Se del caso, l’organo di notifica trasmette in seguito una raccomandazione alle autorità competenti in materia.

Categorie di raccomandazioni

All’organo di notifica spetta emanare tre categorie di raccomandazioni:

  1. Raccomandazioni all'UFAC di sanzionare persone fisiche.
  2. Raccomandazioni all'UFAC di applicare il regime delle sanzioni definito all'art. 21 del regolamento (UE) n. 376/2014. Dette sanzioni sono menzionate nell'art. 141a OSIA.
  3. Raccomandazioni al DATEC riguardanti istruzioni per l'UFAC in merito al mantenimento della «cultura giusta» (Just Culture) e al rispetto del regolamento (UE) n. 376/2014.

Conformemente all'articolo 16(11) del regolamento (UE) n. 376/2014, l'organo di notifica può, se del caso, chiedere che un'impresa o organizzazione gli sottoponga per esame, prima della loro applicazione, le regole interne riguardanti il mantenimento e l'attuazione della «cultura giusta», e in particolare, la tutela della fonte d'informazione di un evento.

Il segreto delle informazioni trasmesse spontaneamente al ROJCA tramite una segnalazione è garantito dall’organo stesso ai sensi dell'art. 7 cpv.1 lett. h della legge federale sul principio di trasparenza dell'amministrazione (legge sulla trasparenza, LTras, RS 152.3). Il ROJCA fornisce le proprie prestazioni gratuitamente a coloro che le sollecitano.

Contatto

Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni DATEC

Reporting Office for Just Culture in Civil Aviation

Palazzo federale nord
CH-3003 Berna

Stampare contatto

https://www.uvek.admin.ch/content/uvek/it/home/datec/organizzazione/servizi-specializzati/organo-di-notifica-per-una-cultura-giusta-nel-settore-dell-aviazione-civile/informazioni.html