Galleria stradale del San Gottardo

Segnaletica al portale della galleria autostradale del San Gottardo
© Keystone / Urs Flüeler

La galleria autostradale del San Gottardo, inaugurata nel 1980, deve essere risanata integralmente per motivi di usura, e resterà pertanto chiusa al traffico per un periodo prolungato. Affinché l’importante collegamento stradale nord-sud possa comunque essere mantenuto, è stato deciso di realizzare una seconda canna, cui seguirà il risanamento della galleria esistente. Rimarrà aperta al traffico un’unica corsia per senso di marcia, l’altra servirà da corsia d’emergenza.

Consiglio federale e Parlamento hanno deciso di realizzare una seconda canna, cui seguirà il risanamento della galleria esistente; il progetto è stato approvato dal Popolo svizzero il 28 febbraio 2016. La seconda canna permette di mantenere aperto al traffico l’asse del Gottardo anche durante il risanamento della galleria esistente. La disponibilità costante del collegamento stradale del Gottardo è un elemento essenziale per la popolazione e l’economia, in particolare per la Svizzera centrale e il Ticino.

Prossimi passi

Nel frattempo, il Consiglio federale ha approvato il progetto generale per la costruzione della seconda canna, che contempla la pianificazione di massima e i parametri principali dell’opera. Prossimamente si passerà al progetto esecutivo; l’avvio dei lavori principali per la seconda canna è previsto nel migliore dei casi nel 2020.

Una corsia per senso di marcia

La costruzione della seconda canna e il risanamento della galleria esistente rimangono in linea con l’articolo costituzionale sulla protezione delle Alpi, poiché anche dopo la conclusione dei lavori si continuerà a circolare su una sola corsia per senso di marcia. Questa limitazione è stata sancita legalmente dal Parlamento e accettata dall’elettorato svizzero il 28 febbraio 2016. Si tratta di una soluzione che porterà benefici a lungo termine: il collegamento stradale del San Gottardo resterà aperto al traffico anche durante i lavori e i futuri risanamenti potranno essere gestiti in modo più efficiente. Inoltre, ne risulterà migliorata anche la sicurezza.

Aumento della sicurezza

Non appena le due canne saranno disponibili, le carreggiate potranno essere separate: siccome non vi sarà più traffico di contromano, si potranno evitare collisioni frontali o laterali. Oltre alla corsia di marcia, entrambe le canne disporranno di una corsia di emergenza continua a destra, così che polizia, pompieri e ambulanze potranno raggiungere rapidamente e senza difficoltà il luogo di un incidente. In caso di evento grave, gli utenti potranno mettersi in salvo utilizzando i cunicoli trasversali, mentre le squadre di soccorso potranno intervenire attraverso l’altra canna.

Dossier dell'USTRA

Per informazioni più dettagliate sul progetto, ad esempio indicazioni sulla tabella di marcia o sul costo dell’opera, consultare il sito dell’Ufficio federale delle strade (USTRA).

Dossier sulla votazione archiviato

Per informazioni approfondite sulla galleria autostradale del San Gottardo, consultare il dossier sulla votazione, archiviato e non aggiornato dal 28 febbraio 2016, data della votazione.

Domande e risposte

Qui troverete una serie di domande e risposte concernenti la galleria autostradale del San Gottardo.

Manifestazioni

Ufficio federale competente

Ufficio federale delle strade (USTRA)
Tema Galleria stradale del San Gottardo

https://www.uvek.admin.ch/content/uvek/it/home/trasporti/galleria-stradale-del-san-gottardo.html