Coronavirus: il Consiglio federale apre la consultazione sulla legge COVID-19

Berna, 19.06.2020 - Con la legge COVID-19 il Consiglio federale intende proporre al Parlamento una legge federale urgente e di durata limitata per le misure prese nel quadro del diritto di necessità che si rivelano ancora necessarie per far fronte all’epidemia di COVID-19. La nuova legge permetterà al Parlamento di conferire un fondamento giuridico al pacchetto di misure già disposto dal Consiglio federale. Nella sua seduta del 19 giugno, il Consiglio federale ha avviato la relativa procedura di consultazione, che durerà fino al 10 luglio 2020.

Dal 13 marzo 2020 il Consiglio federale ha emanato diverse ordinanze per affrontare la crisi relativa al coronavirus. Per l’ordinanza 2 COVID-19 si è basato sulla legge sulle epidemie mentre per le altre ordinanze si è basato direttamente sull’articolo 185 capoverso 3 della Costituzione federale. Per evitare che le ordinanze cessino automaticamente di esplicare il loro effetto dopo sei mesi, il Consiglio federale deve presentare al Parlamento un messaggio sulla base legale di tali atti normativi.

Il disegno posto in consultazione prevede la creazione di norme di delega con effetto sino alla fine del 2022. Esse conferiscono al Consiglio federale la facoltà di mantenere in vigore o adeguare le misure ancora necessarie.

La legge prevede che il Consiglio federale possa avvalersi di queste competenze solo per il tempo effettivamente necessario per far fronte all'epidemia di COVID-19. Se dovesse risultare che una misura non è più necessaria, il Consiglio federale procederà all’abrogazione dell’ordinanza in questione prima della scadenza del periodo di validità della legge COVID-19.

Il disegno di legge consta di 13 articoli. Nove disposizioni elencano i settori in cui il Consiglio federale dispone di poteri speciali: misure sulla lotta contro l'epidemia di COVID-19, misure nel settore degli stranieri e dell'asilo, misure giudiziarie e procedurali, misure di diritto societario, misure di diritto fallimentare, misure per la cultura, misure nel settore dei media, misure di compensazione per la perdita di guadagno e misure nel settore dell'assicurazione contro la disoccupazione.

Per dare al Parlamento la possibilità di dibattere, adottare e far entrare urgentemente in vigore la legge nella sessione autunnale, il messaggio deve essere licenziato dal Consiglio federale già il 12 agosto 2020. Il periodo di consultazione è stato quindi ridotto a tre settimane.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ursula Eggenberger
Sezione comunicazione
Tel.: 058 462 37 63,
ursula.eggenberger@bk.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Cancelleria federale
http://www.bk.admin.ch/index.html?lang=it

https://www.uvek.admin.ch/content/uvek/it/home/datec/media/comunicati-stampa.msg-id-79516.html