Attuazione della nuova legge sulla pianificazione del territorio: prossimi passi

Ittigen, 14.03.2013 - Dopo che il 3 marzo 2013 l'elettorato svizzero ha accolto la revisione della legge sulla pianificazione del territorio (LPT), la Confederazione, i Cantoni e i Comuni devono procedere alla sua attuazione. La nuova LPT entrerà in vigore nella primavera del 2014, in concomitanza con l'ordinanza sulla pianificazione del territorio (OPT).

In data 3 marzo gli elettori svizzeri hanno accolto con il 62,9 per cento di voti favorevoli la revisione parziale della legge sulla pianificazione del territorio. In vista dei lavori di attuazione, prossimamente verrà istituito un gruppo di lavoro (v. riquadro) incaricato di elaborare degli avamprogetti di ordinanza sulla pianificazione del territorio (OPT), le direttive tecniche per il dimensionamento delle zone edificabili oltre che una nuova versione della guida per la pianificazione direttrice dei Cantoni. In autunno, con ogni probabilità la nuova OPT verrà sottoposta a una procedura di consultazione; nel contempo, per la guida e le direttive tecniche si svolgerà un'indagine conoscitiva. Gli ambienti interessati avranno così l'opportunità di esprimersi su questi strumenti di attuazione. In considerazione dello stato attuale dei lavori, il Consiglio dovrebbe porre in vigore la LPT (parzialmente rivista) e la OPT nella primavera del 2014. Entro questo termine, il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) e la Conferenza svizzera dei direttori delle pubbliche costruzioni, della pianificazione del territorio e dell'ambiente (DCPA) adotteranno e pubblicheranno anche la guida per la pianificazione direttrice e le direttive tecniche.

Gruppo di lavoro incaricato di attuare la revisione parziale della LPT

Il gruppo di lavoro sarà composto di rappresentanti della Confederazione, dei Cantoni, dei Comuni e delle città. I Cantoni delegheranno i membri della Conferenza svizzera dei pianificatori cantonali (COPC) e il Segretario generale della Conferenza svizzera dei direttori delle pubbliche costruzioni, della pianificazione del territorio e dell'ambiente (DCPA). La COPC sarà rappresentata dai pianificatori cantonali dei Cantoni Vallese, Soletta, Friburgo, Basilea Campagna, Appenzello Esterno, Berna, Ginevra e Glarona. Ai lavori parteciperanno inoltre un rappresentante dell'Unione delle città svizzere e dell'Associazione dei Comuni svizzeri. La Confederazione sarà rappresentata da esperti dell'Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE) e dell'Ufficio federale di giustizia (UFG). Il gruppo di lavoro sarà diretto dalla Direttrice dell'ARE.


Indirizzo cui rivolgere domande

Ufficio federale dello sviluppo territoriale ARE
+41 58 462 40 60
info@are.admin.ch
https://twitter.com/AREschweiz



Pubblicato da

Ufficio federale dello sviluppo territoriale
https://www.are.admin.ch/are/it/home.html

https://www.uvek.admin.ch/content/uvek/it/home/datec/media/comunicati-stampa.msg-id-48139.html