Votazione sull’iniziativa popolare «A favore del servizio pubblico»


 Il 5 giugno 2016 il Popolo svizzero ha respinto l’iniziativa popolare «A favore del servizio pubblico» con il 67.6% di voti contrari. L’iniziativa chiedeva il divieto per le imprese parastatali di mirare al conseguimento di profitti nel settore delle prestazioni di base, la rinuncia a sovvenzionare trasversalmente altri settori, nonché l’emanazione di disposizioni in merito ai salari. Consiglio federale e Parlamento avevano raccomandato di respingere l’iniziativa. Con il risultato emerso dalle urne, i clienti continueranno ad avere un servizio pubblico di buona qualità, senza che le FFS, la Posta e Swisscom perdano la loro necessaria libertà imprenditoriale.

Conferenza stampa del Consiglio federale sui risultati della votazione

Risultato della votazione

Informazioni attuali:

Il seguente dossier, contenente documenti pubblicati in vista della votazione, non viene più aggiornato (Stato: 5 giugno 2016).

Di che cosa si tratta?

I contenuti del testo dell’iniziativa e le ragioni per cui Consiglio federale e Parlamento la respingono.

Documentazione

Approfondimenti e documenti sul servizio pubblico e sulla votazione.

Servizio pubblico

Approfondimenti e cifre sul servizio universale e sulle imprese parastatali in Svizzera.

Interviste e articoli della stampa

Interviste alla Consigliera federale Doris Leuthard e articoli sulla stampa scritta in relazione al tema in
votazione.

Contatto

Segreteria generale
Dipartimento federale dell'Ambiente, dei Trasporti, dell'Energia e delle Comunicazioni DATEC

Palazzo federale nord
CH-3003 Berna

Tel.
+41 58 462 55 11

info@gs-uvek.admin.ch

Altri contatti

Stampare contatto

https://www.uvek.admin.ch/content/uvek/it/home/datec/votazioni/votazione-servizio-pubblico.html